Al momento stai visualizzando REA, SU TELESELLING BENE CAMPAGNA COMUNICAZIONE, MA LIBERTA’ DEI CONSUMATORI E’ ANCORA LIMITATA

REA, SU TELESELLING BENE CAMPAGNA COMUNICAZIONE, MA LIBERTA’ DEI CONSUMATORI E’ ANCORA LIMITATA

Accogliamo con favore la ripartenza della campagna di comunicazione Difenditi così organizzata da Agcm e Arera, è cosa utile ma insufficiente per i consumatori. Lo diciamo da tempo. Non sarà questo a contrastare il teleselling aggressivo, aumentato a dismisura con la fine del mercato tutelato.
Possibile che non si riesca a pensare di colpire direttamente le aziende committenti e si carichi, oltre ai call center, sul consumatore la colpa di non essersi informato adeguatamente?
Possibile che questo “fenomeno” sia arrivato a limitare la libertà dei consumatori che appena squilla il telefono hanno il timore di rispondere ad un numero sconosciuto alla propria rubrica, balbettando parole che non contengano il sì fatidico?
L’impegno di Adoc nella tutela e orientamento dei consumatori è massimo in questo senso. La corretta informazione può fare molto, il resto spetta alle Istituzioni.