Al momento stai visualizzando REA, BENE INDAGINE AGCM. I GIOVANI CONSUMATORI NECESSITANO DI INFORMAZIONI

REA, BENE INDAGINE AGCM. I GIOVANI CONSUMATORI NECESSITANO DI INFORMAZIONI

Roma 24 gennaio 2024 – E’ da accogliere con favore l’indagine che l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (Agcm) ha realizzato sui giovani consumatori. I giovani sono persone che partecipano al mondo consumerista precocemente, comprando on line e rappresentando in tal senso una fetta di mercato importante. Proprio oggi, nella giornata mondiale dell’Educazione ribadiamo, coma Adoc, che è importante partire dalla scuola con lezioni ad hoc per indirizzare le giovani generazioni verso una più massiva conoscenza dei propri diritti, una maggiore consapevolezza nei consumi e acquisti sostenibili, per lo sviluppo dell’azione sociale che non può prescindere da questi temi.

Adoc ha fatto dell’azione educativa un proprio faro. Domani, infatti, saremo a Novara per partecipare ad un convegno sulla ludopatia. “Se il gioco diventa dipendenza”, il titolo dell’iniziativa. È importante partire dalla scuola, lo ripetiamo, inserendo nelle materie di studio anche argomenti di stretta attualità come, appunto la ludopatia, il rapporto con le piattaforme on line e in generale l’educazione finanziaria, così come reinserendo l’educazione civica e la lettura del Codice del consumo. I nativi digitali hanno bisogno di informazioni specifiche e utili per la propria tutela e per conoscere i propri diritti.

Un giovane informato può difendersi e difendere dalle truffe, educare attraverso i propri comportamenti quelle le aziende che sono in ritardo o “distratte” sui temi della sostenibilità e costruire una società più consapevole e responsabile.

*** Dichiarazione di Anna Rea, presidente nazionale ADOC ***