Al momento stai visualizzando Adoc e UCS siglano un protocollo di intesa per promuovere il benessere dei consumatori

Adoc e UCS siglano un protocollo di intesa per promuovere il benessere dei consumatori

L’Associazione Difesa e Orientamento dei Consumatori (ADOC) e l’Unione Consumatori Sammarinesi (UCS) hanno firmato oggi un protocollo di intesa volto a promuovere il benessere dei consumatori e a rafforzare la collaborazione tra le due associazioni.

L’accordo è stato sottoscritto dalla Presidente ADOC Nazionale, Anna Rea, e dalla Vice Presidente UCS Francesca Busignani, presso la sede della Uil Nazionale a Roma.

ADOC e UCS si impegnano a collaborare attivamente per fornire ai consumatori informazioni chiare e tempestive favorendo così scelte consapevoli e responsabili e per promuovere attività di tutela al consumo, in particolare sugli acquisti di prodotti e servizi, sulle sempre più frequenti truffe online, su conti correnti, finanziamenti, su caro prezzi, inflazione e sulla risalita dei tassi di interesse dei mutui. Le due associazioni svilupperanno campagne di informazione, percorsi educativi e iniziative di formazione, rivolti soprattutto ai giovani, per aumentare la consapevolezza dei consumatori sui loro diritti e sull’orientamento a un consumo sostenibile.

“Siamo entusiasti di unire le nostre forze con UCS per promuovere i diritti dei consumatori e per costruire una società più sostenibile – ha detto la Presidente di ADOC, Anna Rea, durante la firma del protocollo d’intesa. Si tratta di una grande opportunità per amplificare la voce dei consumatori in Italia e a San Marino. Ogni giorno sono oltre 7.500 i lavoratori frontalieri che varcano il confine dello Stato italiano, così come moltissimi gli studenti italiani pendolari. L’accordo siglato, tra ADOC e UCS, è un’importante azione nella sfera della tutela dei diritti dei consumatori e nella promozione di uno sviluppo sostenibile e responsabile. La condivisione di idee e azioni comuni può fare la differenza e ci permetterà di lavorare per un futuro migliore per tutte le persone consumatori – ha concluso la Presidente di ADOC.”

La Vice Presidente di UCS, Francesca Busignani, ha aggiunto: “si tratta di un accordo denso di peso specifico poiché questa ulteriore sinergia con Adoc e l’amica Anna Rea, è un passo molto importante proprio perché mira ad aumentare le tutele dei consumatori delle nostre due Repubbliche che, senza punti di riferimento e in mancanza di informazioni, corrono continuamente il rischio di perdere i propri diritti. Quando si parla di tutele, inoltre, il campo è molto esteso ed è nostro compito fornire al consumatore gli strumenti per difendersi da tutta una serie di raggiri sempre più evoluti. Ci sono persone che purtroppo studiano e si aggiornano costantemente affinché le loro truffe vadano a buon fine. Oltre alle truffe chiaramente c’è la tutela del quotidiano, di qui la volontà di confrontarsi, interagire e fare fronte comune non solo sulle truffe ma su tutto quello che fa parte della tutela del consumo. Ed è quindi con molto piacere che abbiamo siglato con Adoc questo protocollo d’intesa”.

Rea e Busignani congiuntamente affermano la volontà di proseguire lungo questo percorso e questo protocollo rappresenta il primo passo per compierne altri nella cornice europea per una migliore e sempre più assidua presenza, anche in un’ottica di tutela dei diritti dei consumatori italiani e sammarinesi che lavorano e vivono in altri paesi europei e per tutti i consumatori transfrontalieri che vengono a San Marino e in Italia.

 

Protocollo di intesa ADOC – UCS