Al momento stai visualizzando ADOC e FAREAMBIENTE uniscono le forze per la tutela dei consumatori e dell’ambiente

ADOC e FAREAMBIENTE uniscono le forze per la tutela dei consumatori e dell’ambiente

ADOC e FAREAMBIENTE hanno firmato oggi un protocollo d’intesa per avviare una collaborazione finalizzata alla tutela dei diritti e degli interessi dei propri associati e, più in generale, dei consumatori e degli utenti.

L’accordo, firmato da Anna Rea, Presidente Nazionale ADOC, e Benedetto Miscioscia, Presidente Nazionale FAREAMBIENTE, prevede la realizzazione di iniziative congiunte su temi di interesse comune, a partire dalle tematiche riguardanti l’ambientalismo ragionevole, la mobilità, la tecnologia pulita, l’ecologia, la sanità e i servizi sanitari, l’accesso ai servizi delle pubbliche amministrazioni, le tematiche dei servizi idrici, elettrici e bancari.

Le due associazioni sosterranno inoltre il progetto “Rural Food Revolution“, nato con l’intento di valorizzare e promuovere le eccellenze gastronomiche campane guardando al futuro con l’obiettivo di promuovere una gastronomia sostenibile, che rispetti l’ambiente e valorizzi le risorse locali.

Le associazioni promuoveranno, inoltre, con il progetto “Sportelli Consumatori Itineranti“, attività di informazione, assistenza, consulenza e tutela; orientamento su temi di attualità consumeristica, iniziative pubbliche e formazione specifica.

In un momento cruciale per il nostro Pianeta, Adoc e FAREAMBIENTE uniscono le forze per amplificare la voce dei consumatori, sempre più attenti a temi e comportamenti green. “Siamo entusiasti di questa collaborazione – ha dichiarato Anna Rea, Presidente Adoc nazionale. Insieme, possiamo promuovere la cultura del consumo consapevole, sensibilizzare i consumatori sull’impatto delle loro scelte e incoraggiarli a optare per prodotti e servizi ecocompatibili; contrastare le pratiche ingannevoli delle aziende che promuovono prodotti come “verdi” quando in realtà non lo sono e, infine, valorizzare le aziende che si impegnano a ridurre il loro impatto ambientale e sociale. Un impegno comune per costruire una società più equa e rispettosa dell’ambiente e un futuro più sostenibile”.

“Il Movimento FAREAMBIENTE si propone con questo progetto di cooperazione interterritoriale con Adoc di rafforzare il ruolo delle associazioni nel campo del coordinamento operativo – ha affermato Benedetto Miscioscia, Presidente di FAREAMBIENTE – per dare concretezza e sostenere iniziative comuni mirate a tutelare i diritti e gli interessi di consumatori e utenti iscritti alle reciproche associazioni. In particolare, si punterà a sviluppare e promuovere temi come quelli dell’ambientalismo ragionevole e della mobilità sostenibile, con particolare riguardo al tema dell’alimentazione rispettosa dell’ambiente, valorizzando soprattutto le eccellenze gastronomiche locali”.